Mostra
Franck Goddio
Robert Wilson
Informazioni
Ufficio Stampa
Contatti
    Città e tesori sommersi | Percorso | Catalogo | The Hilti Foundation | La Venaria Reale
 

Navigazione

pixel graphic
 

La vita quotidiana dell'Egitto tolemaico

I Tolomei consideravano l'Egitto una loro proprietà e ne sfruttavano le ricchezze tramite le tasse e i diritti di concessione riscossi da un'amministrazione onnipresente, seguendo il modello imperiale. Con l'avvento dei Lagidi, all'agricoltura, la più antica e importante fonte di reddito, si aggiunsero i traffici di merci importate ed esportate: oggetti artigianali e prodotti dall'Africa e dall'Oriente che attraversavano i porti del paese. A quel tempo, l'Egitto era un centro commerciale di rilevanza mondiale. Le sue enormi ricchezze attirarono ben presto lo sguardo avido dei Romani, che lo considerarono come uno dei loro granai.
Le occupazioni di Greci e Romani portarono profondi cambiamenti in Egitto, anche se la vita quotidiana non si modificò. Gli oggetti di uso comune testimoniano infatti la modesta quotidianità degli umili pescatori e degli anonimi artigiani che li produssero.
pixel graphic

 
  pixel graphic
| Sitemap | Imprint